Modifica la dimensione del testo : A A A

Premio alla Cultura – storia, tradizioni e cultura salernitana

La manifestazione finale si è svolta il 5 giugno nei locali del Grand Hotel Salerno, è il risultato di quanto eseguito dagli alunni del Liceo “Severi” nell’ambito del PON FSE “Per la Scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento”, Avviso prot. n. AOODGEFID/10862 del 16/09/2016, Programmazione 2014-2020 – Anno Scolastico 2017-2018, all’interno del modulo dal titolo “I luoghi di appartenenza”. “I luoghi di appartenenza” sono stati intesi come i siti più significativi nel contesto storicoculturale di una città. Sotto questo aspetto, il “cuore” della città di Salerno è il centro storico e la sua emergenza più rilevante è la Cattedrale di S. Matteo. Gli alunni hanno quindi approfondito la conoscenza di questo monumento cittadino nelle sue realtà più importanti: fotografato “in lungo e in largo”, rilevato in molti particolari, effettuate ricerche in Internet e consultati manuali specifici. La raccolta dei dati provenienti da queste attività preliminari, ha consentito la realizzazione di due prodotti finali:
  1. un innovativo DVD multimediale che permette di esplorare virtualmente la Cattedrale, graficamente ricostruita in 3D utilizzando il programma cad “Sketch-up”, di esaminarla dall’interno e dall’esterno, dall’alto ed in sezione e di scoprirne gli elementi più salienti, anche in maniera ipertestuale. Da un punto di vista prettamente operativo, sulla pianta della cattedrale importata nel programma, ogni singolo alunno incaricato ha disegnato un particolare in scala, modellandolo e rifinendolo man mano durante gli incontri per il PON. Alla fine tutti gli elementi in precedenza disegnati sono stati assemblati e montati in un unico file, dove ogni particolare del disegno è stato corredato da mappature fotografiche, opportunamente ottimizzate, che hanno migliorato il rendering del percorso virtuale in 3D all'interno del Duomo di Salerno. In questi percorso virtuale, soffermandosi su qualche emergenza artistica, compaiono le relative schede di approfondimento.
  2. un manuale cartaceo composto da ben 73 schede riferite ai monumenti, alle cappelle, alle emergenze più importanti della Cattedrale, con piantine corredate da didascalie. Questo agile volumetto potrebbe essere di utile riferimento a chi, dal semplice turista al docente in visita con la classe, desideri avere con sé una guida snella, che dia le indicazioni necessarie a soddisfare la “sana curiosità del viaggiatore”, senza avere alcuna pretesa di entrare in approfondimenti che competono a pubblicazioni di ben altro livello. Tutte le schede del manuale sono anche visualizzabili anche dalla pianta della cattedrale predisposta in forma ipertestuale. Si tratta certamente di un approfondimento della Storia, della Cultura e delle Tradizioni locali (ad esempio chi sono i vari Santi “compagni” di S. Matteo, perché “Salerno è mia ed io la difendo” ed altro ancora). Gli studenti che hanno partecipato al progetto e che hanno realizzato il lavoro, guidati dai proff. Giorgio Piccininno e Vincenzo Tropiano, sono: 
Brancatelli Alessandro 5Asa,Fierro Giulia 5D, Muoio Giovanna 5D,aimo Marta 5D, Carrano Federica 5D, Giordano Carmine 5D, Nonnato Lucrezia 5Bsa, Russo Riccardo 5D, Coppola Alfredo 5G
La Rocca Davide 3F, Paone Maurizio 5Asa, Sorgente Marianna 5D, De Rosa Anna 5Asa, Lopardo Michela 5Asa, Parrilli Mariaconcetta 5D, Viscido Maria 5Asa, Di Donato Alessandra 5D, Memoli Martina 5D, Postiglione Ilenia 5D, Volpe Generoso 5Asa